LearnItalianOnLine.It

Home » About Sicily » Mandrarossa Tour – In tutte le salse – 3/4 agosto 2013

Mandrarossa Tour – In tutte le salse – 3/4 agosto 2013

See on Scoop.itLearn Italian OnLine

La raccolta del pomodoro e degli altri prodotti dell’orto con i contadini delle campagne di Menfi, la preparazione della salsa, i piatti del territorio ed i vini Mandrarossa.

Stefania Tardino‘s insight:

Mandrarossa Tour – In tutte le salse – 3/4 agosto 2013

 

La raccolta del pomodoro e degli altri prodotti dell’orto con i contadini delle campagne di Menfi, la preparazione della salsa, i piatti del territorio ed i vini Mandrarossa.

 

Un evento unico che unisce tradizione e imprenditoria moderna per fare conoscere il "pomodoro" elemento base della Cucina Siciliana. 

 

Chi non ha mai assaggiato la Pasta alla Norma?  Sapete perchè si chiama così? 

 

La Pasta alla Norma è la più famosa pasta con pomodoro e melanzane della Cucina Siciliana, e simbolo della città di Catania. Quando si parla di pasta alla Norma non si può non pensare al collegamento fra Vincenzo Bellini e il capoluogo siciliano ai piedi dell’Etna.  Questo piatto prende il nome dall’omonima opera del famoso compositore  catanese.

 

A tal proposito, si racconta che, molti anni fa, ad alcuni artisti che in quel periodo rappresentavano l’opera, fu servito questo semplice e sublime piatto di pasta col sugo e melanzane fritte. Lo stupore degli artisti fu talmente grande che alla fine del pasto esclamarono: “ma questa è Norma”! esprimendo così, la perfezione della pietanza. In sintesi, l’esclamazione degli artisti coincide con la venerazione che la città di Catania ha nei confronti di Bellini e la Norma.  Per i catanesi questo binomio è simbolo di perfezione, di grande, di eccelso.

A questo piatto conosciuto in ogni angolo dell’isola, proprio i catanesi diedero quel toco da grande chef: la spolverata finale di ricotta salata infornata. Si usa condirla anche con caciocavallo o parmigiano, ma la ricotta salata, secondo me, è insostituibile.
Noi, alcune volte, apportiamo una variante, che non esclude alcun ingrediente della ricetta originale, ma che dà un’altra opportunità per apprezzare ancor di più il piatto. La modifica consiste nell’aggiungere alla pasta, ancora bollente, qualche cubetto di mozzarella per poi completare il condimento con salsa di pomodoro, melanzane fritte e ricotta salata. Una vera bontà. 

 

da: http://mandrarossatour.it/it/organizza-il-tuo-tour/

See on mandrarossatour.it


Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: